Il fondatore e amministratore delegato di Pantera Capital, Dan Morehead, ritiene che l’attuale carenza di bitcoin (EXANTE: Bitcoin) sia principalmente causata da grandi acquirenti come PayPal. In un’intervista alla CNBC, Morehead ha detto che l’attuale domanda di mercato per BTC è così grande, che gli acquirenti consumano oltre il 100% di tutti i bitcoin di nuova emissione.

Abbonatevi al nostro canale Telegram per rimanere aggiornati sulle ultime notizie di cripto e blockchain Il noto bitcoin bull ritiene che più gli investitori istituzionali si rivolgono al mercato dei cripto, più il prezzo del bitcoin si comprimerà. Morehead ammette che il rally del 2017 è stato circondato da „frenesia mediatica“ con tutti i tipi di nuovi gettoni „che non avevano davvero alcuna base per esistere“.

La Canadian Mortgage Loan Company investe 1,5 milioni di dollari in Bitcoin Questa volta le cose sono diverse perché il rally è guidato da aziende pubbliche come Square, PayPal e MicroStrategy, ha aggiunto il CEO di Pantera Capital. A partire dal momento della stampa, il bitcoin è scambiato a 23.518 dollari (+0.65% nelle ultime 24 ore).

Nel maggio 2020, l’hedge fund californiano ha dichiarato in una newsletter via email che l’impatto di ogni successivo dimezzamento sul prezzo di bitcoin probabilmente diminuirà di importanza man mano che diminuirà il rapporto di riduzione dell’offerta dai precedenti dimezzamenti a quelli successivi.

Nel 2020, la riduzione dell’offerta è solo del 40% come nel 2016. Se il rapporto dovesse mantenersi, ciò implicherebbe circa il 40% di impulso al prezzo e il prezzo del bitcoin potrebbe raggiungere il picco di 115.212 dollari, ha scritto Morehead nella newsletter.